7 cose che la figlia non amata desidera in età adulta

GLI EFFETTI DI UN’INFANZIA TOSSICA POSSONO DURARE DECENNI Sebbene ci siano differenze significative nella storia di ogni figlia non amata, ci sono anche molti punti in comune. Comprenderli e vedere il ruolo che ciascuno di essi svolge nella propria vita può essere il primo passo verso la guarigione. Alcuni di questi punti sono percepiti consapevolmente, ma nonostante ciò è impossibile, per molti anni, contestualizzarli e …

3 FACILI STRATEGIE PER GESTIRE L’ANSIA ANTICIPATORIA

Mi scrive Greta perché ultimamente si è resa conto di avere tanti progetti interessanti sia nel lavoro che nella vita privata, ma di non riuscire a metterli in pratica. Si sente come bloccata, non capisce perché e ciò le causa una profonda frustrazione. Mi porta un esempio: deve preparare una presentazione per un lavoro che ha svolto in azienda, ma ogni volta che pensa di …

COME LITIGARE SENZA FARSI MALE

IMPARARE A LITIGARE AIUTA A PROTEGGERE LA RELAZIONE CON IL PARTNER Stiamo conversando con il nostro partner su argomenti neutri o addirittura piacevoli quando, improvvisamente, il tono cambia, la discussione si fa accesa e quasi senza che ce ne accorgiamo ci troviamo coinvolti in un litigio vero e proprio. Cos’è successo? Situazioni del genere possono verificarsi anche se alla base non ci sono pesanti incomprensioni …

I confini familiari: 5 strategie per salvaguardare una buona relazione tra genitori e figli che crescono

Cosa si intende per confini familiari? Possiamo intendere i confini familiari come una linea immaginaria, ma anche molto concreta, che delimita alcuni membri della famiglia rispetto ad altri, pur consentendo a tutti di mantenere una vicinanza affettiva. Anche se in maniera inconsapevole ognuno di noi ha una propria e ben definita rappresentazione di tali confini che utilizza per regolare i rapporti con gli altri membri …

Le tre maschere dell’inganno. Come riconoscere un manipolatore maligno.

Secondo lo psichiatra Jacques-Antoine Malarewicz non esiste una comunicazione che sia del tutto neutra, poiché tutte hanno insita una forma di manipolazione. Quando però abbiamo a che fare con un narcisista perverso la manipolazione che viene messa in atto diventa una vera e propria forma di violenza non meno micidiale di un’aggressione fisica, ma più subdola e insidiosa, perché non lascia ferite visibili sul corpo. …

Chi ha spostato il mio formaggio?

La mia recensione CAMBIARE SE STESSI IN UN MONDO CHE CAMBIA Oggi vorrei proporvi una lettura semplice e veloce, ma con diversi spunti di riflessione sul tema del cambiamento. È un libro di Spencer Johnson, laureato in psicologia e autore di diversi testi di successo nel campo del management e della motivazione. È una fiaba con quattro personaggi: Nasofino e Trottolino, due topolini, Tentenna e …

Il gioco d’azzardo patologico (3) – Problemi, conseguenze e trattamento

Il gioco d’azzardo patologico viene spiegato come una forma di dipendenza in assenza di sostanza in quanto condivide molte caratteristiche con i disturbi da uso di sostanze, e il desiderio di scommettere di un giocatore patologico potrebbe essere analogo alla voglia smodata sperimentata da chi abusa di sostanze. Spesso i giocatori patologici aumentano la frequenza delle giocate o delle somme di denaro che giocano per …

La manipolazione affettiva nella relazione genitori – figli

Manipolare: volgere in senso favorevole a se stessi mediante imbrogli e intrighi allo scopo di ottenere vantaggi personali; manovrare abilmente, presentare la verità, i fatti, le notizie in modo conforme ai propri interessi, ordire, macchinare. Questo è ciò che fa abitualmente un manipolatore. Nei casi più gravi troviamo i perversi di carattere (sadici, al novanta per cento di sesso maschile). Da un punto di vista …

Il gioco d’azzardo patologico (2) Età e differenze di genere

La popolazione dei giocatori d’azzardo: dai giovani agli anziani La popolazione dei giocatori d’azzardo è piuttosto variegata. Dal punto di vista epidemiologico si osserva che maggiori sono le occasioni di gioco e maggiore è la prevalenza di problemi ad esso correlati. Le ricerche hanno mostrato in maniera continuativa che l’opportunità gioca un ruolo importante nella diffusione del gioco d’azzardo e, di conseguenza, sulla prevalenza del …

Il gioco d’azzardo patologico (1) – Caratteristiche e definizione del DSM IV

Il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali costituisce da diversi anni una base comune di lavoro per gli operatori di tutto il mondo. Contrariamente a ciò che abitualmente si pensa, la partecipazione ossessiva al gioco non è un vizio, ma una malattia, come è stata definita nel 1980 dall’OMS, e presenta importanti collegamenti con i temi dell’usura e quindi della legalità. Il gioco d’azzardo patologico …